Cos’è un sito web dinamico?

Home/Siti internet/Cos’è un sito web dinamico?

Nell’articolo precedente hai anche capito cos’è un sito web statico, ma la domanda che rimane ancora senza risposta è: cos’è un sito dinamico?

Come avrai potuto intuire, oggi ti spiegherò nel dettaglio cos’è un sito web dinamico. Realizzare un sito piuttosto che un altro è dettato principalmente dalle necessità, infatti delle determinate esigenze possono far propendere per la creazione di una tipologia o dell’altra.

Perciò ecco tutto quello che devi sapere quando si parla di sito dinamico.

COS’È UN SITO INTERNET DINAMICO?

Il sito internet dinamico presenta una caratteristica fondamentale: le sue pagine interagiscono con un database che contiene tutte le informazioni da presentare agli utenti in base alla richiesta effettuata. La differenza con il sito statico è proprio questa, infatti le informazioni del sito statico sono contenute all’interno di ogni singola pagina e non devono essere richiamate da un database.

A causa di questa caratteristica fondamentale, il sito dinamico non può essere realizzato solamente con il linguaggio html, ma deve essere implementato con un linguaggio di programmazione (ASP .NET, PHP, JSP ecc) che ne permette l’interazione con il database.

Per esempio la pagina che stai leggendo in questo momento, è stata composta richiamando più parti. Le informazioni per comporre la testata, la barra laterale, il piede, ma anche il testo, sono tutti contenuti all’interno di un database, che ad ogni tua pagina visitata, viene interrogato per mostrarti il sito.

L’utente finale può accorgersi di visitare un sito internet statico da uno dinamico, semplicemente guardando se c’è la possibilità di interagire. Infatti questo sito, che è un sito dinamico, ti permette di scrivere commenti, compilare moduli di contatto; mentre un sito statico ti consentirà solo di vedere le informazioni in esso contenute.

VANTAGGI DI UN SITO DINAMICO

Vantaggi di un sito internet dinamico
Ovviamente avere un sito che genera le pagine dinamicamente, richiamando le informazioni da un database presenta dei vantaggi, eccoli di seguito:

  • Semplicità nella gestione delle pagine, puoi creare centinaia se non migliaia di pagine. Inoltre potrai modificare i contenuti di ogni pagina, senza aver nozioni di html (in questo caso dipende se il sito prevede un’area di gestione dei contenuti);
  • Possibilità di interazione con i contenuti, gli utenti possono interagire con i tuoi contenuti. Per esempio possono compilare un modulo di contatti, rilasciare feedback, acquistare prodotti, ecc;
  • Pubblicazione autonoma di nuove pagine, se il sito prevedere un’area di gestione dei contenuti, potrai creare nuove pagine senza aver nozioni di html;
  • Bassi costi con CMS open source, esistono dei CMS (leggi cos’è una piattaforma CMS come WordPress o Joomla) che sono open source. Questo vuol dire che non bisogna pagare licenze o royalty per installarli. Se sei in grado di effettuare l’installazione, puoi crearti il tuo sito in totale autonomia senza pagare web agency che lo facciano per te. Inoltre esistono degli store online, che vendono temi grafici per queste piattaforme e il costo si può aggirare sui 50,00$.
  • Possibilità di creare un vero e proprio negozio online (ecommerce), il sito dinamico per eccellenza può essere il negozio online. Infatti con un sito dinamico hai la possibilità di vendere beni o servizi direttamente online.

PROBLEMATICHE DI UN SITO DINAMICO

Anche il sito dinamico presenta alcune problematiche che è meglio conoscere.
Vulnerabilità sito internet dinamico
Infatti molto spesso le web agency meno esperte, tendono a demonizzare i siti statici e a vendere per oro colato i siti dinamici. Questo è dovuto dal fatto che con alcuni sistemi (es: WordPress), possono ottenere degli ottimi margini nella vendita del sito.

  • Vulnerabilità, se il sito statico è praticamente impossibile da hackerare, quello dinamico è per sua definizione sempre vulnerabile. La differenza viene fatta dalla difficoltà con cui questo sistema può essere hackerato.
  • Aggiornamenti costanti, soprattutto per piattaforme come WordPress, è necessario effettuare gli aggiornamenti periodici. Questo per correggere le eventuali vulnerabilità che vengono scoperte. A sua volta l’aggiornamento presenta due problemi:
    • Costo aggiornamento, se non conosci la piattaforma evita il fai-da-te e affidati a un professionista. Il costo per l’aggiornamento non è elevato, però sai che è da mettere in conto perché va fatto.
    • Possibili incompatibilità, l’aggiornamento potrebbe interrompere il funzionamento di qualche componente del sito. Per questo motivo è consigliato farlo fare a un professionista. In quel caso ti verranno proposte delle soluzioni
  • Sistemi proprietari, fai molta attenzione alla web agency che ti propone il sistema proprietario. Potrebbe essere estremamente vulnerabile, ricco di bug, ma soprattutto vieni blindato. Questo significa che solo la web agency saprà metterci le mani e una volta che vorrai passare a un nuovo fornitore, dovrai rifare completamente il sito.
  • Lentezza del sistema, il sito dinamico che vede le pagine comunicare con un database, è più lento rispetto a un sito statico. Inoltre se non viene hostato su server performanti, rischia di perdere visibilità e utenti perché le sue pagine vengono caricate in troppo tempo.
  • Costo hosting, per il problema della pesantezza del sistema, è necessario affidarsi a hosting performanti, che ovviamente sono più costosi rispetto alla media. Evita assolutamente hosting low-cost (ti faresti costruire la casa con mattoni di carta?).

QUANTO COSTA UN SITO WEB DINAMICO?

Questa è la domanda da un milione di dollari! Il sito web dinamico, a seconda di come viene costruito, può avere dei costi che partono da poche centinaia di euro, a svariate migliaia di euro.

Non è possibile definire a priori quanto andrai a spendere, tutto dipenderà dalle tue esigenze, tuttavia se vuoi avere un’indicazione di massima, puoi scaricare il documento che offre un’indicazione sui costi di un sito su degans.net.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.